Ceratophyllum Demersum

Ceratophyllum Demersum

FONTE IMMAGINE: www.h2oacquariofilia.it

Provenienza: Cosmopolita.

Descrizione: E' sicuramente una delle piante più diffuse e facili da coltivare in campo acquariofilo. Possiede lunghi steli con foglie sottili e se non potata a dovere può diventare una fitta massa vegetale. Infatti, il ceratofillo è in realtà una pianta galleggiante che procura ottimi rifugi per gli avannotti, ma può essere utilizzata anche come pianta da sfondo a stelo. Essa, anche se non possiede radici, può sviluppare rizoidi in grado di ancorarla al fondo. Fate attenzione perchè i suoi steli sono molto delicati e si rompono facilmente quando maneggiata in maniera troppo avventata. Non sono cruciali le condizioni dell'acqua o i suoi parametri e cresce bene in quasi tutte le condizioni. Si accontenta anche di poca luce e prolifera in qualsiasi acquario. La propagazione avviene per talea e getti laterali: qualsiasi porzione abbastanza ragionevole del suo stelo genererà una nuova talea.

Altezza massima: 50 cm.

Posizione: Galleggiante o Sfondo.

Illuminazione: Da Bassa (0.33 W/L) a Media (0.5 W/L).

Temperatura: 18-28 °C.